3 Luglio 2022

DC Underdogs – DC La Brigata 2-7

Si torna in pedana dopo la pausa natalizia e per gli Underdogs l’appuntamento interno è contro La Brigata, storico Dart Club di Roma. Le aspettative sono alte e l’occasione di accorciare in classifica è ghiotta. Il primo a scendere in pedana è il Tulipano, in cerca di riscatto dopo le ultime uscite appannate. Al suo cospetto il forte Santos. Jimmy parte alla grandissima e si porta sul 2-0 con una gran leg in 21 frecce e sorprendendo l’avversario. Nel terzo leg poi spreca 5 darts match ed il suo avversario riprende confidenza, Jimmy invece si sgonfia e non trova più la baldanza che lo aveva contraddistinto ad inizio match, finisce 2-3 con tanti rimpianti. Tocca al Pres contro Paionni e l’inizio sembra lo stesso di Jimmy, primo leg vinto in 25 e tanta convinzione, poi però l’average scende, l’avversario sale di livello e finisce 1-3. Si va cosi al doppio dove Luca e Jimmy non riescono mai a trovare un buon ritmo e cedono il passo agli avversari, ancora un 1-3 e situazione totale subito critica sotto 0-3. secondo blocco aperto da Beautiful Mind contro Compagnone, partita senza storia, troppo superiore il nostro avversario anche se Omar non riesce mai a trovare il suo gioco e la tranquillità, 0-3 e già siamo a match point per i nostri avversari. Tocca a Sandro tenerci in vita contro De Rosa, Ale gioca bene ma il suo avversario molto solido non gli lascia scampo, ne esce un altra sconfitta per 1-3 ma buoni segnali del nostro giocatore. 0-5 e game over, certo inaspettato nelle proporzioni ma giusto per quanto visto in pedana. Si va al doppio ed arriva il momento di Ice Boy che esordisce al posto di Omar in coppia con Ale, Il match è proibitivo, ma i nostri tirano comunque discretamente, la partita finisce 0-3 ma resta la buona impressione del nostro gioiellino, alterno nel gioco ma sempre molto solido in pedana. Vanno in pedana quindi il Capitano e Tocci, si racconta di una partita molto nervosa ed il frastuono intorno alla pedana ne è certo la causa, il rispetto questo sconosciuto. Ne esce vincitore comunque Claudio per 3-1 nonostante una pessima prestazione che almeno salva l’onore. Tocca quindi al Greek Bullet provare a ridimensionare le proporzioni della sconfitta, altra partita di basso livello, ma la stanchezza, l’ora tarda, certo non aiutano, ne esce una sconfitta per 1-3. Nel doppio finale poi Claudio ed Alexis la spuntano per 3-2 andando cosi ad addolcire la pillola. Risultato finale 2-7, severo ma giusto. Bisogna tornare subito in carreggiata già da giovedi prossimo quando andremo a far visita agli amici dell’Inside Pub. Possiamo giocarcela ma dobbiamo dimostrarlo in pedana e non solo a casa. Intanto domenica grande appuntamento per le finali di Coppa Lazio con la nostra DCU che proverà a togliersi qualche soddisfazione. Buone frecce.

Referto

Rispondi