3 Luglio 2022

A Magic il primo torneo “Improvvisato”

E poi in un caldo pomeriggio d’estate parte un messaggio sulla chat: “Chi viene a tirate due frecce stasera alla Ragna?”, tempo una mezz’ora e ed il 1° Torneo Improvvisato è organizzato. Poche le adesioni, solo 6, ma i tempi ristretti ed il preavviso nullo non aiutano. Rispondono all’appello il Pres, Magic, Beautiful Mind, Ice Boy, Bazz e Fred. Si decide per una formula tutti contro tutti all’italiana con match al meglio dei 3 leg, ma per premiare la qualità si assegnano punti per nr di frecce e chiusure. La serata scivola via piacevole e molto veloce, un paio d’ore di gioco su due pedane per decretare Magic campione improvvisato. Dietro di lui secondo posto per Ice Boy e terzo per Bazz. Ma vediamo nel compesso le prestazioni dei nostri. Partiamo da Fred, alle prime apparizioni non riesce a portare a casa neanche un leg ma la crescita continua e piano piano cerca di migliorare la tecnica di tiro. Benvenuto tra noi. Il Pres, gioca 4 buoni match e uno inguardabile con Bazz, quando è concentrato diventa un altro giocatore, ma le distrazioni non aiutano……Beautiful Mind, in serata agonista, bada al sodo ed a vincere i match, arriva imbattuto all’ultima partita con Magic dove perde tutto. Pare stia ancora ricontrollando i referti. Per Bazz un terzo posto frutto di un qualche leg di qualità, anche lui altalenante nelle prestazioni, condivide con il Pres un problema di distrazioni, e che distrazioni. Ice Boy, talento puro, per lui serata da montagne russe, leg e chiusure spaziali e poi difficoltà improvvise, quando arriverà anche la costanza non ce ne sarà per nessuno. Magic era il favorito, si è pure comprato i premi da solo, e in pedana ha rispettato i pronostici, solido come sempre ma non sfavillante. ribalta il torneo all’ultimo match con Omar che l’ha presa bene……Alla fine  ci siamo divertiti ed abbiamo passato l’ennesima bella serata insieme. A questo punto bisognerà organizzare la seconda edizione……ma ora testa al match di venerdi prossimo contro l’Emicragna. La stagione continua incessante. C’mon Underdogs.

Rispondi