3 Luglio 2022

ICE BOY

Arriva inaspettata, ma neanche tanto, la prima vittoria di rilievo per il nostro giovane campioncino. Era ormai da un paio di mesi che Francesco giocava alla pari con i migliori giocatori della regione, cosi domenica al 4° Gran Prix Lazio quando quel D11 è andato a bersaglio nella finale contro il fortissimo Bruciotti, l’esplosione di entusiamo è stata notevole. Notevole perchè per quanto sia talentuoso vincere un torneo al cospetto di giocatori esperti e molto forti è sintomo che oltre al saper giocare Ice ha messo in mostra una bella testa. Vincere i quarti e la semifinale al decider dopo esser stato rimontato è un segnale di grande qualità. 12 anni e uno sport scoperto quasi per caso ed in cui nel giro di un anno è cresciuto in maniera prepotente. Ormai è diventato il punto di forza della squadra, con la quale sta crescendo a passo spedito. Per noi è sempre più difficile stare al suo passo, ma siamo felici di guardargli le spalle. Tornando alla spledida vittoria di domenica, facendo cronaca, nel girone Ice perdeva contro un ottimo Paragallo e si qualificava per secondo. Era però dagli ottavi in poi che dava il meglio di se. Prima prendendosi una rivincita con Guerriero, l’unico ad averlo battuto venerdi in Coppa Lazio, con un 4-0 che non ammette repliche. Poi a quarti l’entusiasmante sfida a Martini finita al decider dove a tenere banco era il servizio. Ancora un decider in semifinale contro l’esperto Pitorri fino ad arrivare alla finale. Match tesissimo, non bellissimo dal punto di vista tecnico, ma sicuramente intenso. Francesco fuggiva sul 4-1 prima di subire la rimonta fino al 4-4 del suo avversario. Leg decisivo in cui il peso delle frecce si è fatto sentire e che Ice con freddezza ha portato a casa per poi chiudere 6-4. Un trionfo tra gli applausi di tutti, perche un ragazzo cosi non si può far altro che applaudirlo. Oltre che per la bravura, per educazione, umiltà e simpatia. L’avventura continua e siamo certi che questo sarà solo il primo di tanti racconti …..c’mon Ice Boy!!

Rispondi