Autore: wp_209844

Sconfitta indolore nella prima del Mastri Birrai

Primo appuntamento per i nostri ragazzi al Torneo Mastri Birrai, si giocava in casa alla Ragnatela con gli amici e coinquilini dell’Emicragna, ed il clima era quello di fine anno, risate birra e tante freccette. Il match era bello ed avvincente ed a spuntarla erano i nostri avversari per 11 a 7 ma al di la di questo si respirava proprio un bel clima con risate e prese in giro a non finire. Ne approfittavamo per dar minutaggio ai nostri ragazzini terribili che si giocavano ben 5 singoli ed il doppio finale, sempre sul pezzo Ice Boy che si portava a casa due singoli su tre, faticava un po di piu Simo Timo, ma vederli giocare insieme nel doppio è stato come sempre un piacere. Nota ancor più lieta della serata l’esordio in maglia rossa della prima donna, in coppia, in tutti i sensi, con il Barba, Federica, emozionatissima, tirava le sue prime freccette ufficiali, nella convinzione che siano solo le prime di una lunga serie. Ed a dirla tutta è andata pure meglio di Alfredo……ma non diciamolo ad alta voce. Ora ci aspetta un altro derby la prossima settimana con i No Score e l’inizio della Summer Cup, un mese di giugno che quindi ci vedrà ancora molto impegnati. Buone frecce a tutti.

Referto

Spareggi B-Cup: DC The Surge – DC Underdogs 5-1

Il barba provato dal match.

Rimpianto, la parola piu azzeccata per la partita di ieri sera; rimpianto per non aver potuto schierare la migliore formazione possibile e rimpianto per aver sbagliato la formazione. Ma al di la di questo resta l’enorme soddisfazione per quanto fatto. L’appuntamento era quello degli spareggi per andare a giocarsi la B-Cup 2019 a Bologna e l’avversaria era il The Surge, squadra cresciuta moltissimo dalla scorsa stagione dopo la fusione con il Daje St. Patrick, e nel caso di vittoria si sarebbe dovuto giocare con la vincente tra La Brigata e Le Due Torri. Il primo a scendere in pedana per noi, manco a dirlo, era il Barba contro Peloso, il match partiva in salita con il nostro avversario che si portava in vantaggio 0-1, reazione di Alfredo che pareggiava subito e nel terzo leg poi scendeva alla grande ma non riusciva a chiudere e si ritrovava sotto 1-2, ma il Barba non mollava e con un finale trilling riusciva a ribaltare al decider 3-2 tra l’esultanza dei compagni. 1-0 per noi ed in pedana Psaico contro Di Tommaso, Valerio oltre che febbricitante non riusciva a trovare il bandolo della matassa sprecando le poche occasioni ed il suo avversario ne approfittava portandosi a casa un 3-0 senza soffrire troppo. 1-1 e doppio in pedana con Alfredo e Valerio contro Di Tommaso e Fargnoli, il match era equilibrato ed a fare la differenza era  la maggior precisione degli avversari che si imponevano per 3-1 mettendoci pressione per le partite a seguire stando sotto 1-2 con due match difficilissimi da giocare. Era quindi il Pres a dover cercare la vittoria contro Fargnoli che già nel doppio si era mostrato in grande giornata, Luca chiudeva un bel primo leg da 79 e si portava 1-0, risposta immediata di Ettore che pareggiava 1-1, ancora il Pres in vantaggio 2-1 e super risposta del suo avversario che con una 21 frecce pareggiava 2-2 al decider poi la differenza la faceva il bull iniziale, infatti Fargnoli partita per primo ed alla prima occasione chiudeva un gran bel match. Sotto 1-3 era Greek Bullet a dover cercare la vittoria contro Di Nuccio ed Alexis giocava veramente un bel match portando anche lui il suo avversario al decider, ma ancora una volta la mano tremava di meno ai nostri avversari nel momento decisivo, peccato poi per il terzo leg dove Alexis non riusciva a chiudere nonostante il vantaggio di 200 punti. Sotto 1-4 il doppio Luca Alexis era forse la partita più brutta e tesa in assoluto, con i nostri che non potevano sbagliare e gli avversari comunque in difficoltà, ne usciva una sconfitta per 1-3 che sanciva il risultato finale. 1-5 sconfitta ed eliminazione con i nostri avversari che accedevano allo spareggio con La Brigata e dopo un 4-0 iniziale crollavano 4-5 lasciando cosi la vittoria ai ragazzi del Ninkasi ai quali vanno i nostri complimenti per il bel risultato ottenuto. Tornando a noi dispiace non aver dato la possibilità a Sandro e Jimmy di dare il loro contributo schierandoli erroneamente agli ultimi incotri, un errore che ci servirà da lezione per il prossimo anno e che è frutto dell’inesperienza a queste situazioni. Resta comunque la grandissima annata, una seconda stagione che ci ha visto passare da una vittoria alle 12 vittorie e che ha mostrato una crescita generale veramente confortante, frutto del grande allenamento e della voglia di migliorarsi sempre. Ma la cosa ancor più importante e soddisfacente è stata la cementificazione di un grande gruppo di amici prima di tutto, un gruppo unito, senza prime donne ma con tanti bravi ragazzi. Ora ci tuffiamo nei vari tornei estivi in preparazione della prossima stagione che sarà quella della consacrazione dove proveremo ad attaccare il vertice. Buone frecce a tutti.

Referto

DC Ostia – DC Underdogs 2-7

Ultima partita della stagione regolare ed ottava sinfonia consecutiva per i nostri ragazzi che finiscono in bellezza portandosi a casa la vittoria contro gli amici di Ostia. La partita per la classifica non aveva molto valore in quanto noi già qualificati matematicamente per gli spareggi di B-Cup, ma dare continuità nelle vittorie certo è fondamentale per la crescita e l’approccio ai prossimi impegni. Il primo a scendere in pedana era il Greek Bullet contro Greci, un derby ellenico, Alexis si portava subito in vantaggio per 2-0 per poi subire il rientro del suo avversario, un ottimo quarto leg chiudeva definitivamente il match sul 3-1. A seguire il Bazz affrontava Martini, partita molto combattuta con il nostro avversario che scendeva meglio ma andava in difficoltà in chiusura, si andava cosi al decider con Paolo che assestava la chiusra finale con freddezza e vinceva 3-2. Nel doppio poi Paolo e Alexis non riuscivano a trovare la continuità e cedevano il passo per 1-3. Situazione di squadra 2-1 e Magic Ale in pedana contro Chicca. Sandro in forma non lasciava scampo alla sua avversaria e si portava a casa un 3-0 senza grossi patemi chiudendo sempre molto rapidamente. Toccava quindi al Barba contro Patrioli, il nostro avversario approfittava nel primo leg di un Alfredo svagato e si portava in vantaggio, la risposta dl nostro Grande Goof non si faceva attendere e alzando il livello chiudeva 3-1. Nel doppio poi Sandro e Alfredo non avevano alcun problema contro Ponzio e Trimboli, la partita scivolava via molto veloce  e con un secco 3-0 chiudevano il match 5-1. Andava quindi in pedana Simo Timo contro Trimboli, Simone si portava subito sull’1-0 con una bella chiusura al D7 poi nel secondo leg sprecava molte possibilità per allungare ed il suo avversario prima pareggiava poi nel terzo leg chiudeva alla grande da 112 e nel terzo ancora bene, 1-3. Era il turno di Ice Boy contro Ponzio, Francesco andava 2-0 sprecando molto in chiusura, poi perdeva il terzo, in cui era sceso alla grande, per poi finire per vincere 3-1 con una bella chiusura finale. Baby doppio in pedana con Simone e Francesco contro Chicca Patrioli, la partita era combattuta ma i nostri ragazzini terribili la portavano a casa per 3-1 con due belle chiusure di Simo e quella finale di Francy. Risultato finale 7-2 in una serata come sempre piacevole per la compagnia dei nostri amici lidensi. Stagione regolare archiviata con molte soddisfazioni e una crescita costante. Ora ultimo atto domenica 19 maggio agli spareggi di B-Cup, sarà durissima contro altre 3 squadre molto forti ma cercheremo di regalarci un viaggetto in quel di Pieve di Cento, sarebbe il coronamento di una grande stagione. Forza Underdogs ancora un passetto.

Referto

DC Tower Knight’s – DC Underdogs 1-8

Finalmente di nuovo in pedana dopo la lunga sosta Pasquale per i nostri ragazzi in casa degli amici del D.C. Tower Knight’s al Club Le Due Torri. Si veniva da 6 vittorie consecutive e la sosta poteva aver interrotto il buon momento, ma per quanto visto ieri sera la rotta sembra ormai ben delineata in vista play-off. La serata veniva aperta, come al solito, dal Barba, sempre più costante nel gioco; al suo cospetto la bella Bruni, che nulla poteva contro Alfredo, il quale spingeva subito sull’accelleratore e chiudeva un secco 3-0. A seguire il Tulipano contro Sgambati giocava una partita non eccelsa in power score arrivando sempre in chiusura con l’avversario, Jimmy faceva però la differenza proprio nel check-out dove era chirurgico con una bella chiusura da 105, altro 3-0 e si andava al doppio. Jimmy e Alfredo non avevano grossi problemi a superare ancora 3-0 la coppia Bruni Sgambati giocando un gran bel match alternandosi in giocate eccellenti. Vantaggio di squadra 3-0 e Ice Boy in pedana contro Faustini E., Francesco giocava una partita altalenante con belle giocate e altre meno ma la precisione in chiusura lo aiutava a portarsi a casa il match per 3-0. 4-0 e primo match point tra le dita di Magic Ale. La partita contro Faustini T. era la piu bella della serata come qualità grazie anche alla bella prestazione del nostro avversario, ma Sandro, in forma ormai da tempo, sfoderava una grande prestazione con 2 leg notevoli si portava a casa il match per 3-0, game over, 5-0 e vittoria in ghiaccio. Nel doppio successivo la coppia padre figlio Omar Francesco si portava a casa un altro 3-0 con Ice Boy trascinante ed autore di giocate sopraffini, Beautiful Mind dal canto suo ci metteva una bella chiusura finale. Andava cosi in pedana il Pres contro Laconi, finiva 3-1 per Luca, ma applausi per una grande chiusura da 100 del nostro avversario T20 D20. 7-0 di squadra e il Bazz in pista contro l’esperto Migliaccio, sempre solido e difficile da affrontare, ci lasciava cosi le penne Paolo che subiva la maggior precisione in chiusura del suo avversario e cedeva il passo per 0-3. Nel doppio finale Luca e Paolo chiudevano il conto 3-1 contro la coppia Migliaccio Laconi e sancivano il risultato finale di 8-1. Vittoria importante ai fini della classifica in attesa del match di stasera di Ostia contro La Brigata. La concentrazione ora è tutta rivolta a venerdi prossimo quando saremo ospiti proprio di Ostia pe la sfida decisiva che ci dirà chi andrà a giocarsi i playoff. La condizione dei nostri giocatori fa ben sperare, il livello continua a crescere e siamo fiduciosi per un gran finale di stagione. C’mon Underdogs.

Referto

DC Underdogs – DC No Score Dart Team 8-1

Continua la striscia di vittorie in casa Underdogs, sono ora 6 consecutive ed il play off si avvicinano, mancano solo due giornate ed i punti di vantaggio nei confronti di Ostia restano 4. La serata di ieri prevedeva l’ennesimo derby di casa Ragnatela con i simpatici amici del No Score Dart Team, una compagnia sempre piacevole. Nel primo blocco subito in pedana il capitano contro Cortes, l’inizio era lento ed il nostro avversario con una bella chiusura da 88 si portava 0-1, la reazione di Caludio non si faceva attendere e ribaltava la partita con 3 leg regolari, 3-1 e vantaggio di squadra. Nel secondo match poi Magic Ale, in un gran momento di forma, non lasciava scampo a Capone, Sandro andava giù dritto e chiudeva senza troppi patemi un bel 3-0. Nel doppio poi Sandro e Alexis giocavano una buona partita con Sandro sempre solido nelle chiusure lasciando quella decisiva al Greek Bullet che imbeccato dal Pres rispondeva presente. 3-1 e 3-0 di squadra. Si apriva il secondo blocco con Ice Boy in pedana contro Romanini, Francesco non era in serata di grazia ma si portava sull’1-0 con una chiusura veloce, pareggio del suo avversario e un po troppo nervosismo, ne risentivano le dita e la partita scendeva di livello, la risolveva comunque con la solita classe in chiusura. 3-1 e match point per il Barba contro Spatocco, Alfredo partiva subito forte ma si incastrava in chiusura di primo leg ed il suo avversario ne approfittava 0-1, da li in poi non ce ne era più per nessuno e finiva per passeggiare 3-1. Partita finita ai fini della classifica ma con ancora molto da raccontare. Come per il doppio Barba Ice Boy contro Adducci Brancato, con i nostri sotto per 0-2 che rimontavano alla grande e finivano per vincere al decider 3-2, come per la sconfitta di Beautiful Mind, cavaliere anche troppo, con la bella Novoa che gli sfoderava due bei primi leg e si andava a prendere la partita per 3-1, ed infine con la prima vittoria in campionato per Simo Timo, entrato al posto del Pres , faceva una partita al cardiopalma, si portava in vantaggio per 2-0 con una grande chiusura al bull per poi subire il ritorno del suo avversario nonostante le molte occasioni di chiuderla, al decider poi era uno stillicidio di emozioni con chiusura finale di Simone che esplodeva di gioia. Nel doppio finale poi Omar e Simone si portavano a casa un altro punto andando a vincere 3-1 sulla coppia Cofield Novoa. Risultato finale 8-1 che non ammette repliche. Da segnalare per la prima volta in formazione due under 12 che hanno portato ben 4 punti alla squadra, la crescita dei nostri giovani continua e presto proveremo ad inserirne degli altri. Sono il nostro futuro e siamo in buone mani. Ora la sosta di venti giorni per la Pasqua servirà per preparare il finale di stagione all’inseguimento di un sogno. Buone frecce.

Referto