Autore: wp_209844

DC Underdogs – DC Ostia 7-2

Appuntamento fondamentale per l’accesso ai play off con gli amici di Ostia, e che la partita fosse importante lo dimostrava il fatto che le formazioni fossero al gran completo. I due punti in palio erano pesanti ed i capitani schieravano le migliori formazioni. Il primo a scendere in pedana, come al solito, era il Barba contro Fider, partita che si mostrava subito impegnativa ma Alfredo, in gran forma, chiudeva un primo leg in 29 per poi cavalcare le ali dell’entusiasmo e sparare due leg a 24 con una chiusura al bull che chiudeva la partita 3-0. Era il punto del vantaggio per  noi. Secondo singolo con il nostro Magic Ale contro Ponzio, altro match molto difficile ma Sandro era in serata di grazia e riusciva a portare a casa un gran match per 3-1 con due super leg a 23 e 26, 2-0 di squadra contro due avversari forti che ci dava ancor più fiducia; si andava cosi al doppio con Sandro e Alfredo che mantenevano lo standard di gioco espresso nei singoli e battevano Fider e Ponzio ancora per 3-1, nonostante una grandissima chiusura di Ponzio da 104. 3-0 e match in discesa quando in pedana scendeva Ice Boy contro Martini, Francesco non era in gran giornata e andava sotto 1-2 ma poi come spesso capitato ultimamente reagiva alla grande e sparava una 25 per portarsi 2-2 per poi andare a vincere al decider e chiudere 3-2. Sul 4-0 di squadra il match point era tra le dita di Tulipano, una garanzia, contro Perugini. Jimmy ancora turbato dalla trasferta di Arezzo era irriconoscibile e non riusciva mai a trovare il bandolo della matassa, ne approfittava cosi Armando che andava a chiudere 3-1 e ridava speranze ai suoi. Nel doppio poi Jimmy e Ciccio contro Perugini Bonsanto non riuscivano a ritrovare le buone sensazioni e cedevano ancora con il risultato di 3-1. 4-2 e partita riaperta ma ancora 3 match point da giocare per noi. Ed era Psaico a sfruttare l’occasione di darci la vittoria contro Moscone, inizio di partita con qualche difficoltà ma poi Valerio ritrovava le sue frecce e chiudeva 3-1 in un crescendo continuo. 5-2 e game over. A risultato ormai acquisito Beautiful Mind si portava a casa la vittoria contro Dragu per 3-1 con una prestazione in crescendo ed un ultimo ottimo leg in 24 e la coppia formata dal Gatto e la Volpe batteva in un match esibizione la coppia Chicca Patrioli per 3-2. Risultato finale 7-2 magari un po pesante per i nostri avversari ma sicuramente meritato, sopratutto per le ottime prestazione di Alfredo e Sandro. Ora i punti di vantaggio su Ostia sono 4 e con lo scontro diretto vinto, bisognerà continuare cosi e vincere le prossime due partite per presentarsi al match di ritorno in posizione di vantaggio. Ora sotto con l’allenamento per un gran finale di stagione. Buone frecce.

Referto

DC Underdogs – DC Tower’s Knights 7-2

Continua la striscia vincente dei nostri ragazzi che opposti agli amici del DC Tower Knight  non fanno sconti e proseguono la corsa al comando della classifica in coabitazione con La Brigata. A scendere per primo in pedana era il Barba opposto a Montanaro, Alfredo scendeva come al solito alla grande ma si bloccava sul solito D1, ne approfittava il suo avversario che appena arrivato in check out chiudeva e si portava in vantaggio. Ma il Barba non si faceva impressionare e continuava con il suo ottimo power score e ribaltava la partita con 3 leg consecutivi, vittoria per 3-1 e 1-0 di squadra. Era il turno di Ice Boy contro Lombardo, Ciccio come al solito in pedana era solido e si portava a casa la partita senza faticare per 3-0 con 3 leg senza particolari sussulti. 2-0 di squadra e doppio con Alfredo e Francesco opposti a Montanaro e Lombardo, ancora una volta erano i nostri ad avere la meglio nonostante il primo leg perso. Finiva 3-1 per noi e 3-0 di squadra. Match indirizzato bene e Magic Ale in pedana per cercare l’allungo decisivo contro Faustini T., Sandro reduce da 3 180 in una serata di allenamento, non riusciva a trovare la freccia e cedeva il passo per 3-2 combattendo comunque fino all’ultima freccia. 3-1 e pedana a Beautiful Mind, al suo cospetto Sgambati, Omar giocava un match molto regolare un po come Ice Boy e si portava via un 3-0 senza troppi patemi. 4-1 e match point nelle dita del doppio Omar Sandro, gli avversari gli stessi del singolo ovvero Faustini e Sgambati. A spuntarla e chiudere il match erano i nostri che con un 3-1 chiudevano definitivamente la pratica sul 5-1 per noi. Ultimi 3 match a risultato acquisito vedevano il Pres perdere 1-3 con Migliaccio, nonostante un ottimo power scoring e una 20 frecce tirata, Il Capitano vincere facile 3-0 con Laconi una partita senza troppe difficolta ed infine Luca e Claudio divertirsi nel doppio finale vincendo 3-2 con Migliaccio e Laconi.  Risultato finale 7-2 e solita solidità di squadra, il livello medio continua a crescere. Ora testa e dita orientate al match di venerdi prossimo quando a farci visita saranno gli amici del DC Ostia, nostri contendenti per un posto agli spareggi. Ci faremo rovare pronti. Buone frecce.

Referto

DC No Score Dart Team – DC Underdogs 2-7

Inizia la seconda fase e per i nostri ragazzi subito un derby di casa Ragnatela con i simpaticissimi amici del DC No Score. Il match è di quelli da non sbagliare e, classifica alla mano, partiamo favoriti. Il primo a scendere in pedana è Tulipano contro la bella e brava Novoa, il primo leg è molto combattuto e Jimmy la spunta con un po di esperienza, poi sfodera una 20 con chiusura da 90 ed una 21 frecce con chiusura da 101, devastante, anche su WhatsApp in cui fa lo sborone e deve chiedere scusa in ginocchio a Ximena. 1-0 per noi. E’ il turno del Pres, i compagni lo aspettavano al varco e lui risponde alla grande con una prestazione finalmente solida, primo leg combattuto grazie ad un grande inizio di Cortes, poi in scioltezza verso un altro 3-0. 2-0 di squadra e doppio con Luca e Jimmy contro Canzian e Cori, si parte con un leg per parte poi i nostri mettono la marcia superiore e allungano, 3-1 e triplo vantaggio di squadra. Finito il primo blocco è il turno di Ice Boy contro Brancato, Francesco parte subito veloce ma si incaglia in chiusura ed il suo avversario ne approfitta, 0-1, nel secondo leg poi Brancato fa un ottimo 23 freccce che sorprende Ice Boy, che però non molla niente e risponde anch’esso con una 23 accorciando 1-2, altro buon leg e pareggio, poi al decider non si fa condizionare e chiude 3-2. 4-0 e match point tra le dita di Beautiful Mind. Al suo cospetto Capone. Omar gioca solido e si porta sul 2-0 con due chiusure al D19, Mario accorcia 1-2 ma Omar resta tranquillo e va a vincere 3-1. 5-0 e risultato in ghiaccio. Nel doppio di famiglia Basili contro Capone e Cofield non c’è storia, la complicità padre figlio si vede in pedana e la partita fila via senza grandi patemi, 3-0 abbastanza tranquillo. 6-0 ed in pedana Magic Ale contro Adducci, il match è molto combattuto e Sandro sembra soffrire a livello psicologico il suo avversario, che riesce sempre a tenerglisi attaccato nel punteggio, finisce cosi al decider dove una freccia fa la differenza, a chiuderla è Patrick che vince 3-2. 6-1 di squadra ed esordio stagionale del nuovo arrivo Lembas, al suo cospetto Spatocco, per Giorgio, fermo da 9 mesi il braccio è ancora arrugginito ed il suo avversario va via abbastanza agevolmente, poche occasioni per chiudere e sconfitta per 0-3. 6-2. Nel doppio finale Sandro e Giorgio affondano 3-0 la coppia Romanini Spatocco, con Magic Ale che torna a tirare bene e Giorgio che sfiora una super chiusura al Bull. Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Ora andiamo a vedere cosa faranno le nostre avversarie questa sera. Prossima settima appuntamento ancora alla Ragnatela per il match contro Tower’s Knights. Buone frecce.

Referto

DC Underdogs – DC Inside Pub 5-4

Ultima partita della stagione regolare contro gli amici dell’Inside Pub, match che per la classifica aveva poco valore in quanto i nostri avversari già qualificati per la serie A e noi già condannati alla serie B. I punti in palio non avevano quindi valore per la seconda fase e purtroppo i 4 punti ottenuti proprio con l’Inside andranno persi. Resta comunque il valore della sesta  vittoria e della crescita continua. Il match partiva subito bene per noi con il Bazz che batteva Puliani con un 3-1, rispondeva Privitera con un secco 3-0 a Beautiful Mind. Nel doppio Paolo e Omar si imponevano 3-2 al decider. In vantaggio per 2-1 allungavamo sul 4-1 con la vittoria di Ice Boy al decider con Fioravanti e con il Barba, 3-0 a La Tona. Nel doppio che poteva chiudere il match Francesco e Alfredo  sprecavano molti match darts e cedevano al decider 2-3. Sul 4-2 il Pres perdeva con Gentile 0-3, ci pensava poi Magic Ale a chiudere l’incontro con un perentorio 3-0 ad Orazi. Nel doppio finale entrava Simotimo in coppia con Luca e finiva 0-3. Altra vittoria per 5-4 che da sicuramente più convinzione ai nostri ragazzi e che chiude la prima fase con 4 vittorie nelle ultime 5 partite, segnale di grande crescita di gruppo. Ma andiamo a fare un recap sulla prima fase dei nostri ragazzi. Iniziamo dalla piacevole sorpresa della enorme crescita di Ice Boy che colleziona 5 presenze con 2 vittorie e 3 sconfitte, ma lo score non mette in risalto quanto bene ha fatto, ormai gioca con una solidità impressionante per un ragazzo di 11 anni ed in pedana comincia ad essere rispettato. Altra grossa piaciovole sorpresa è stato Magic Ale, alla prima stagione chiude in attivo con ben 6 vittorie su 11 match giocati. Ormai per la squadra è diventato piu di una certezza, molto centrato sia come impostazione che di testa, dimostrazione che con il duro allenamento si migliora, partito da zero in soli 6 mesi se la gioca con tutti. Si vuole far chiamare Grande Guff, ma per noi è il Barba, altra stagione di buon livello, solidissimo in pedana, lo devi battere. Il suo score recita 5 vittorie e 7 sconfitte, ma sicuramente sporcato dal fatto che giocando sempre nel primo blocco ha affrontato avversari di livello. Un punto fermo della squadra. Veniamo al Tulipano, sempre presente nelle gare singole, latitante nei match di squadra, solo 7 presenze con 2 vittorie e ben 5 sconfitte, uno score che stride con quanto fatto vedere in ambito regionale, la squadra ha bisogno di lui e lui deve essere piu presente. Caso simile ma per altri motivi è quello di Psaico, solo 6 presenze, ma frutto di un problema fisico che lo ha tenuto lontano dalle pedane, score ottimo con 4 vittorie e 2 sconfitte ci disegnano un ottimo giocatore che se avesse anche più convinzione in se stesso sarebbe letale. Invece se inizia male finisce peggio…..black cat. Miaoooo. Andiamo a vedere come è andato Beautiful Mind, 11 presenze con 3 vittorie ed 8 sconfitte, aveva iniziato la stagione molto bene, poi progressivamente è andato in confusione nella ricerca di perfezionare la tecnica di tiro, un passaggio che porterà i suoi frutti in seguito. Il Bazz, con i suoi problemi lavorativi ha collezionato 6 presenze con 2 vittorie nelle ultime due gare e 4 sconfitte. Sta crescendo e sicuramente l’allenamento del mercoledi portai suoi frutti….speriamo porti pure qualcos’altro…stesso identico score per il Greek Bullet, anche lui non molto presente causa domiciliari da scontare in seratine con moglie e figli. Sta lavorando molto sulla tecnica e la crescita si vede. Ora servono più partite in pedana per dare consapevolezza. Simotimo, per lui solo un paio di apparizioni in doppio, la distanza con gli altri è ancora troppo evidente ma la giovane età è dalla sua, con un po di costanza in piu arriveranno anche i risultati.  Veniamo al Capitano, stagione con alti e bassi, score in parità con 6 vittorie e 6 sconfitte, il talento c’è ora deve metterlo in pedana con più continuità, aveva iniziato molto bene, nell’ultimo periodo si è un po perso. Veniamo alle dolenti note del Pres, zero vittorie e ben 8 sconfitte, non basta giustificarsi con il fatto di aver sempre trovato avversari di livello, deve e può fare di piu, sopratutto sul lato mentale. Ora ci saranno partite sicuramente più abbordabili, vediamo di che pasta è fatto. Nessuna partita per Dadoranger ed il nuovo arrivo Lembas, per cui non giudicabili. Ora pronti alla rincorsa, partiamo due punti sotto La Brigata, servono, anche se potrebbero non bastare, 6 vittorie su 6 e sperare in un passo falso dei nostri rivali, senza dimenticare Ostia, che parte alla pari con noi ma dovrà giocare ben 8 partite. Buone frecce.

Referto

 

DC La Brigata – DC Underdogs 3-6

Dopo la battuta d’arresto della scorsa settima si torna alla vittoria in casa degli amici della Brigata. Vittoria in rimonta, sotto 0-3 arrivano sei vittorie consecutive che ci portano alle porte del sogno…ma vediamo nel dettaglio come è andata, i primi a scendere in pedana erano il Barba contro Genil; dato in grande forma e con il giorno prima stupefacente in allenameto, Alfredo incappava nella serata storta e non riusciva a trovare il bandolo della matassa, si innervosiva e perdeva 1-3. Il secondo match era il più bello della serata, Ice Boy contro il forte Santos, il nostro gioiellino teneva testa alla grande al ben più quotato avversario e con una 23 e una 26 lo portava al decider dove aveva la meglio l’esperienza del nostro sfidante, ottima partita per Francesco che continua a crescere e prendere coscienza dei suoi mezzi. Nel doppio invece Alfredo e Francesco cedevano di schianto 0-3 non riuscendo mai ad entrare in partita. Risultato di squadra 0-3. La rimonta partiva da Beautiful Mind contro Maio, Omar si portava 1-0 con una grande chiusura da 85 per poi andare in scioltezza a chiudere 3-0. Era il turno di Psaico contro Fiorentini, ancora una super chiusura da 102 ci portava 1-0 ed ancora una volta la partita scivolava via senza intoppi, altro 3-0. Nel doppio a seguire con Omar e Valerio altra vittoria senza grossi patemi chiudevano un 3-1 con due buoni legs. 3-3 di squadra e tutto nelle dita del capitano. Finalmente tornava a giocare a livelli discreti e con un 3-0 batteva Bonuso senza soffrire mai. Il punto decisivo era opera di Alexis, che contro capitan Tocci lottava fino all’ultima freccia, dopo due leg s lunghi ed il risultato di 1-1 il gioco migliorava da parte di entrambe, si andava al decider con Greek Bullet che chiudeva da doppio 3 e portava a casa la vittoria. 5-3 game set and match. Nel doppio finale poi Caludio ed Alexis arrotondavano il punteggio con un 3-1. Vittoria di prestigio in casa di un Dart Club forte, sicuramente agevolati da alcune importanti assenze, ci siamo fatti trovare pronti a sfruttare l’occasione. Ora ne resta solo una da giocare, siamo a pari punti proprio con La Brigata e Le Due Torri per un posto in serie A, proveremo a vincere e guardare cosa succede sulle altre pedane. Good darts.

Referto