ICE BOY

Arriva inaspettata, ma neanche tanto, la prima vittoria di rilievo per il nostro giovane campioncino. Era ormai da un paio di mesi che Francesco giocava alla pari con i migliori giocatori della regione, cosi domenica al 4° Gran Prix Lazio quando quel D11 è andato a bersaglio nella finale contro il fortissimo Bruciotti, l’esplosione di entusiamo è stata notevole. Notevole perchè per quanto sia talentuoso vincere un torneo al cospetto di giocatori esperti e molto forti è sintomo che oltre al saper giocare Ice ha messo in mostra una bella testa. Vincere i quarti e la semifinale al decider dopo esser stato rimontato è un segnale di grande qualità. 12 anni e uno sport scoperto quasi per caso ed in cui nel giro di un anno è cresciuto in maniera prepotente. Ormai è diventato il punto di forza della squadra, con la quale sta crescendo a passo spedito. Per noi è sempre più difficile stare al suo passo, ma siamo felici di guardargli le spalle. Tornando alla spledida vittoria di domenica, facendo cronaca, nel girone Ice perdeva contro un ottimo Paragallo e si qualificava per secondo. Era però dagli ottavi in poi che dava il meglio di se. Prima prendendosi una rivincita con Guerriero, l’unico ad averlo battuto venerdi in Coppa Lazio, con un 4-0 che non ammette repliche. Poi a quarti l’entusiasmante sfida a Martini finita al decider dove a tenere banco era il servizio. Ancora un decider in semifinale contro l’esperto Pitorri fino ad arrivare alla finale. Match tesissimo, non bellissimo dal punto di vista tecnico, ma sicuramente intenso. Francesco fuggiva sul 4-1 prima di subire la rimonta fino al 4-4 del suo avversario. Leg decisivo in cui il peso delle frecce si è fatto sentire e che Ice con freddezza ha portato a casa per poi chiudere 6-4. Un trionfo tra gli applausi di tutti, perche un ragazzo cosi non si può far altro che applaudirlo. Oltre che per la bravura, per educazione, umiltà e simpatia. L’avventura continua e siamo certi che questo sarà solo il primo di tanti racconti …..c’mon Ice Boy!!

DC Underdogs – DC Bulls Eye 6-10

Grande serata ieri alla Ragnatela dove i nostri ragazzi ospitavano la capolista Rieti per tentare l’aggancio in classifica. Gli amici reatini si presentavano al gran completo all’appuntamento schierando Martini Pitorri Bruciotti Guerriero con Maldarella a disposizione. Rispondevamo con Ice Boy, il Barba, Tulipano Magic e SimoTimo a dispozione. Il primo a scendere in pedana era Ice Boy contro Pitorri, subito una 17 frecce seguita da una 24 e 2-0 secco per il nostro golden boy. Sull’altra pedana Martini regolava Manente 2-0. Un super Bruciotti poi con una 16 e una 21 annichiliva un ottimo Magic per 2-0  ma il Barba ci riportava in parità battendo Guerriero 2-1. Risultato di 2-2 dopo il primo blocco. Scatto per i nostri con Manente, 2-1 a Pitorri ed un incontenibile Ice Boy 2-0 a Bruciotti. Sul 4-2 ci pensavano Martini e Guerriero con un 2-1 contro Calisti e D’Onofrio a riportare in parità il match. 4-4 a metà incontro ed equilibrio a farla da padrone,  Si andava quindi sul 5-5 con Bruciotti che batteva Calisti ed Ice alla terza vittoria con un altro 2-0 a Martini. Tulipano lasciava il passo a Guerriero per 2-0 in una bruttissima partita mentre Magic sprecava contro Pitorri e cedeva 2-1. Sotto 7-5 ci voleva un match stellare di Guerriero a fermare Ice Boy che con una 21 si portava in vantaggio ma cedeva ad una 20 e una 26 al suo avversario. A sancire il definitivo 9-5 ci pensava poi Bruciotti contro Manente. Le vittorie finali di Martini contro Simoncino e di Calisti contro Maldarella decretavano quindi il 10-6 finale per i nostri avversari, ancora una volta superiori a noi, ma sempre più vicini. Ottima la serata di Franceschino che ancora una volta ha dimostrato di essere la punta di diamante della squadra, bene anche il Barba, le note meno liete sono venute da Sandro, un gran match perso con Bruciotti, ed un irriconoscibile Jimmy, confuso ed infelice…..ma abbiamo tempo per riprenderci, domenica 4° GP Lazio a Rieti e mercoledì prossimo match decisivo per la qualificazione alle finali di Coppa Lazio al Naklar contro i Freedom ieri vittoriosi sul DC Roma. Ci faremo trovare pronti.

Referto

DC Underdogs – DC Roma 15-1

Dopo l’apparizione della Madonna di Fatima ai 3 orfanelli ecco che ieri sera alla Ragnatela, in occasione del derby con gli amici del DC Roma, un altra storica apparizione andava in scena. Dopo ben 8 mesi tornava in pedana con la sua squadra il capitano. E lo faceva con gli effetti speciali, tanto che al suo ingresso nel locale SimoTimo esclamava: “chi è quel vecchietto?”  In pedana andavano cosi il Capitano, il Barba, Magic ed un febbricitante Ice Boy, con SImoTimo pronto a subentrare. Il match si metteva subito in discesa per i nostri ragazzi che nel primo blocco si portavano a casa 4 vittorie per 2-0 e nel secondo blocco altre 4 vittorie con i soli Ice ed il Cap a lasciare agli avversari due leg. Parziale a metà partita 8-0 e match virtualmente in ghiaccio. Cosi ne terzo blocco ancora 4 vittorie chiudevano il conto definitivamente. 12-0 ed ultimo blocco con in pedana SimoTimo al posto di Ice Boy, era proprio quest’ultimo a lasciare ai nostri avversari l’unico match, non riuscendo a chiudere le molte occasioni. Risultato finale 15-1 che non ammette repliche e dimostra ancora una volta la continua e costante crescita. Da segnalare 12 grandi frecce del Barba, con un 180, che ha sprecato la possibilità di chiudere una 13 al top con il ferretto a negargli la gioia. Ora l’appuntamento è per domenica al 3° GP Lazio dove si giocherà per se stessi, ma sempre con la maglia Underdogs da valorizzare. Forza ragazzi.

DC Underdogs – DC Freedom Blood 11-5

Primo appuntamento casalingo della stagione per i nostri ragazzi e prima convincente vittoria al cospetto degli amici del Naklar. A trascinare la squadra alla vittoria un sempre più convincente Ice Boy autore di 4 vittorie su 4 e di una super chiusura da 92 con T20 D8 D8 contro capitan Tozzi. Ma andiamo con ordine, nel primo blocco il Barba batteva 2-1 Croce e Ice 2-0 Carrabs, poi Magic un bel 2-1 a Svaluto e Greek sorprendeva 2-1 Tozzi. 4-0 e match sui binari giusti.  Ci pensavano poi Francesco e Alfredo ad allungare a 6-0 con due vittorie per 2-0 contro Croce e Svaluto. Cedevano il passo invece Sandro e Alexis per 1-2 e 0-2 contro Tozzi e Carrabs. Parziale 6-2 e momento favorevole ai nostri avversari che accorciavano fino a 4-6 con le vittorie di Svaluto per 2-1 sul Greco e Carrabs per 2-0 sul Barba. Ma un super Ice Boy fermava l’emorragia battendo 2-0 Tozzi e Magic, sempre per 2-0, la subentrante Scucato. Risultato 8-4 ad un solo match dalla vittoria. Tozzi ridava speranza ai suoi battendo 2-1 Alfredo, ma sempre Ice Boy chiudeva la contesa battendo 2-1 Svaluto. Poi Alexis batteva Scucato 2-1 ed il subentrante Simotimo a sorpresa batteva Carrabs 2-1 con due belle chiusure. Risultato finale 11-5, meritato per quanto visto in pedana a conferma che stiamo diventando sempre più solidi ed ostici per tutti. Grandi complimenti oltre che al solito, ormai incontenibile Ice Boy, all’altro golden boy della squadra Simotimo, in crescita anche lui e molto preciso in chiusura. Bella serata anche del Greco, finalmente in pedana e solite conferme per Alfredo e Sandro. Ora si torna a giocare per un posto tra i migliori della regione con il 2° Grand Prix in attesa del derby di venerdì prossimo con gli amici del DC Roma. Buone frecce  a tutti.

Referto Partita

DC Bulls Eye – DC Underdogs 10-6

     Esordio stagionale per i nostri ragazzi in quel di Rieti per la prima partita di Coppa Lazio. Impegno sulla carta proibitivo al cospetto dei più quotati avversari, ma che nei fatti si è dimostrato più combattuto del previsto. Dopo una veloce cenetta si presentavano in pedana a difendere i nostri colori il Pres, Magic, Ice Boy ed il Barba. Line-up ospitante di tutto rispetto con gli amici Martini, Pitorri, Bruciotti, Fiocco  Travaglini. Nel primo blocco andavamo subito sotto 3-1 con il solo Magic a portare a casa il punto con un solido 2-0 a Fiocco. Nel secondo blocco ci pensava Ice Boy , 2-0 a Fiocco ed il Barba che sfoderava due super leg contro Pitorri. Risultato 5-3 e terzo blocco ancora con 2 vittorie di Francesco e Alfredo con Pitorri e Travaglini. Si andava cosi 7-5 prima delle ultime quattro partite. Ice Boy superava 2-0 Martini e ci portava 6-7, mentre Magic perdeva 0-2 con Pitorri. 6-8 e come unica possibilità vincere i due ultimi match per pareggiare.  Il Pres andava 1-0 e poi sprecava non poche occasioni per vincere il match poi perso 1-2 mentre il Barba cedeva 0-2 con Bruciotti. Finiva 10-6 per Rieti ma con ottime sensazioni di squadra, con Ice Boy in continua crescita che ormai se la gioca con chiunque, con il Barba sempre solido e garanzia di gioco. Per Magic una serata dove stranamente è mancato il power score ed il Pres sprecone in checkout. Ne uscivamo sconfitti ma consapevoli delle nostre possibilità. Era la prima partita dopo 3 mesi di sosta ed un po di ruggine e di mancanza della pedana si è vista, ora testa al GP di domenica dove cercheremo di portare i nostri colori più avanti possibile, poi appuntamento venerdi prossimo per la seconda di Coppa, appuntamento che alla luce della sconfitta di ieri diventa fondamentale per capire se possiamo lottare per il passaggio del turno. C’mon Underdogs.